La formazione del team come valore aggiunto come e quando farla

la formazione del team

La formazione del team è fondamentale per un’azienda moderna se si pensa che il lavoro di squadra è oramai unanimamente considerato essenziale per il successo aziendale. Quindi, oggi più che mai, diventa importante non solo sapere come creare il un Team di progetto che funzioni, ma soprattutto diventa fondamentale farlo crescere nel migliore dei modi.

Quando si parla di formazione, bisogna considerare il tempo che le viene dedicato come un investimento.

Addestrando e formando il team, consentendogli così di assumersi le responsabilità e di prendere decisioni da solo, quando possibile, permetterà anche al project manager di non dover controllare ogni minima azione della squadra e di utilizzare il suo tempo per lavorare ad altri task più importanti.

Come capire quando c’è bisogno di formazione?

Prima dell’implementazione di qualsiasi programma di formazione, è necessario stabilire che i metodi di formazione possano rispondere adeguatamente alle esigenze del team.

Questo inizia con un’analisi dei bisogni, non solo a livello di squadra, ma anche a livello individuale.

Una volta identificati questi bisogni si sceglierà il tipo di formazione adatta per superare le sfide che la squadra e/o l’individuo deve affrontare.

Ecco alcuni suggerimenti per capire quando c’è bisogno di formazione e di che tipo:

  1. Stabilire aspettative chiare per ogni ruolo

Per identificare le esigenze di formazione e sviluppo, è necessario definire aspettative chiare per ciascun ruolo all’interno del team. Questo permette di creare un benchmark per monitorare le prestazioni e di capire di quali competenze ha bisogno un dipendente per avere successo nel suo ruolo.

  1. Monitorare le prestazioni dei dipendenti

Misurare e monitorare le prestazioni dovrebbe essere considerato un mezzo per supportare i dipendenti – non penalizzarli – e allo stesso tempo può essere uno strumento prezioso per identificare le opportunità di sviluppo all’interno di un gruppo.

  1. Chiedere

Il feedback diretto dei dipendenti sulle necessità di formazione può essere un’aggiunta preziosa al piano di formazione e sviluppo. Un modo semplice è chiedere ai dipendenti di valutare la loro soddisfazione sul lavoro e le loro prestazioni e poi chiedere loro cosa lo renderebbe migliore.

  1. Utilizzare il focus group

I focus group sono uno strumento utile per aiutare a identificare le esigenze di formazione e sviluppo all’interno di un’organizzazione. Il focus group, sotto la guida di un facilitatore esperto, permette di raccogliere i punti di vista e le opinioni dei dipendenti sulla formazione corrente e su come migliorare l’offerta.

Come si svolgerà la formazione del team?

formare il team

Una volta eseguita l’analisi dei bisogni, il programma di formazione scelto dovrà presentare le seguenti caratteristiche:

  • Accessibilità, dovrà disponibile per tutti i dipendenti che necessitano di formazione;
  • Usabilità, dovrà essere progettato a un livello tale che i dipendenti possono capire;
  • Apprendibilità, dovrà rispondere in modo adeguato alle esigenze di formazione, creando conoscenza concreta.

Ci sono poi una serie di elementi di progettazione da tenere a mente, tra cui la durata, il luogo della formazione e chi la fornirà.

I programmi di formazione possono essere condotti utilizzando sessioni di pratica individuali o di gruppo, oppure possono essere organizzati in un’unica sessione continua o in più lezioni più brevi.

Le ricerche hanno scoperto che più sessioni portano a un trasferimento di conoscenza migliore rispetto all’unica sessione continua, molto probabilmente perché forniscono agli studenti un periodo per riposare e metabolizzare le informazioni senza sentirsi sopraffatti.

Per quanto riguarda la sede della formazione, questa può essere all’interno o all’esterno dell’organizzazione.

In questo senso, ci sono poche ricerche che dimostrano quale ambiente generi risultati migliori.

Tuttavia, la formazione in loco può facilitare l’esperienza sul posto di lavoro e fornire agli studenti un’opportunità di pratica realistica.

Inoltre, la formazione fuori sede tende ad essere più costosa, nel qual caso la formazione in sede potrebbe comportare un migliore ritorno sull’investimento.

Per quanto riguarda chi faciliterà la formazione; gli istruttori possono provenire dall’interno, formatori interni, o dall’esterno dell’organizzazione, formatori esterni. Ma non solo: un programma di formazione può anche essere autogestito.

Questi programmi autogestiti richiedono una maggiore motivazione da parte del dipendente/studente, ma consentono un approccio più personalizzato e incentrato sul discente.

Con l’utilizzo della tecnologia e delle piattaforme di formazione è ora possibile rendere più coinvolgenti e molto efficaci questi programmi auto-amministrati.

In questo caso però, è necessario assicurarsi che gli allievi abbiano esperienza con il tipo di tecnologia utilizzata o, in caso contrario, si dovrebbe fornire agli allievi un tutorial prima di iniziare il programma di formazione vero e proprio.

I benefici della formazione del team

Sono molteplici i vantaggi della formazione del Team e proviamo a vederne insieme i più importanti:

  1. Restare al passo con i cambiamenti del settore

Quasi ogni settore sta attraversando continui cambiamenti, sia in relazione a tecnologie e processi, sia in relazione alla concorrenza. Garantire che il team riceva una formazione regolare offre maggiori possibilità di essere in prima linea nel cambiamento e gli permette di essere consapevole di tutto ciò che sta accadendo intorno all’organizzazione.

  1. Rimanere in contatto con gli sviluppi tecnologici

Uno dei più grandi cambiamenti che un’organizzazione deve affrontare ogni giorno sono gli sviluppi tecnologici. Con una formazione regolare, ci si può assicurare che il team comprenda la tecnologia più recente al massimo delle sue potenzialità.

  1. Migliorare le competenze dei dipendenti

Avevamo già parlato in un altro articolo di come migliorare la produttività del team migliorando l’ambiente di lavoro, ma possiamo migliorare la produttività anche con la formazione. Uno dei vantaggi più evidenti della formazione continua dei dipendenti è il miglioramento delle capacità sia individuali che di gruppo. In questo modo l’intera organizzazione potrà raccogliere i frutti di un lavoro fatto come si deve.

  1. La formazione come strumento motivazionale

Se vengono offerte opportunità di formazione continua, è più probabile che il team torni a lavorare desideroso ed entusiasta di provare le nuove conoscenze acquisite. Inoltre, questo permette di aumentare il clima di fiducia fra dipendente ed organizzazione.

  1. Attirare nuovi talenti

Un programma di formazione strutturato renderà un’organizzazione più attraente per chi sta cercando lavoro. Chi tiene alla propria carriera e alla propria crescita professionale cerca infatti questo tipo di cose.

 

In un’organizzazione, la formazione può spesso essere qualcosa che viene sperimentato solo dai nuovi dipendenti.

Molte aziende la vedono esclusivamente come una necessità per aiutare il nuovo assunto ad entrare nel suo nuovo ruolo, ma una formazione efficace e continua per ogni singolo dipendente può essere molto vantaggiosa per un’organizzazione.

Sebbene l’investimento nella formazione continua del team possa sembrare consistente, è fondamentale rendersi conto che il miglioramento costante del personale aiuterà ad aumentare i profitti e a migliorare i risultati aziendali complessivi.

Collabora efficacemente con il tuo team.

Related Posts